INDICE DEI CAPITOLI

 

 AVVERTENZA: Attenzione! Nelle strutture abbandonate, quindi liberamente accessibili, un'eventuale visita va effettuata con la massima cautela. La mancanza pluridecennale di manutenzione rende le architetture notevolmente instabili, con pericolo continuo di crolli. 

 

 

 NOTE SULL'AUTORE

 PREMESSA

 NOTE SULLA BIBLIOGRAFIA

 BIBLIOGRAFIA

 LE STRADE DI ACCESSO

 LE TRINCEE SETTECENTESCHE

 EVOLUZIONE DEI FORTI GENOVESI

I MOTI DEL 1849

 FORTE QUEZZI

 TORRE QUEZZI

 FORTE MONTERATTI

 FORTE RICHELIEU

 FORTE SANTA TECLA

 FORTE SAN MARTINO

 FORTE SAN GIULIANO

 LE TORRI OTTOCENTESCHE

 TORRE SAN BERNARDINO

 FORTE CASTELLACCIO E TORRE SPECOLA

 FORTE SPERONE

 FORTE PUIN

 FORTE FRATELLO MINORE

 FORTE FRATELLO MAGGIORE

 FORTE DIAMANTE

 FORTE BEGATO

 FORTE TENAGLIA

 TORRE GRANARA

 FORTE CROCETTA

 FORTE BELVEDERE

 LE MURA DELLA CITTĄ

 LE PORTE DELLA CITTĄ

 NUOVE FORTIFICAZIONI NEL PONENTE CITTADINO

 FORTIFICAZIONI MINORI

 CASERME SAN BENIGNO

 LA LANTERNA DI GENOVA

 I MISTERI DEI FORTI GENOVESI

 

 

 TORNA ALLA HOME PAGE

 TORNA ALLA PRESENTAZIONE